Come cresce il pancione di una mamma ★ Un sogno lungo 9 mesi

Dopo la lieta notizia, un autentico sogno che diventa realtà, la donna praticamente si trasforma, e non soltanto fisicamente. Sarà per la gioia, per la divina sensazione di ospitare una nuova vita dentro di sé, ma comincia a diffondere una luce non indifferente, persino nei momenti in cui si sente appesantita e sgraziata, quella luce non si spegne mai. È la magia della maternità.

Settimana dopo settimana, vedremo il pancino diventare sempre più grande, fino a diventare un pancione coi fiocchi. Questo ovviamente perché, più cresce la creatura che si porta in grembo e più c’è bisogno di spazio per lei. Può diventare addirittura enorme, se il bimbo è particolarmente grande o se ospita più di una creatura, e bisogna dire che onore e merito sono dovuti alla neomamma e alla sua infinita pazienza, per il corposo sacrificio che mette in atto, portandolo con sé per ben nove mesi della sua vita.

Formare una famiglia è una grande avventura, la più bella avventura che si possa fare al mondo, benché non tutti sentano il bisogno di crearla, dando priorità ad altro di più gratificante, secondo una personale opinione e un diverso metro di valutazione. Però, non si può mai sostenere con certezza un qualcosa prima di averlo vissuto, prima di averne provato l’emozione e l’importanza.

Questa giovane coppia è davvero tenera, presenta tutto l’entusiasmo e la dolce aspettativa del lieto evento, come se fosse il senso della vita stesso, un qualcosa di cui non si può fare assolutamente a meno e senza cui non è possibile la felicità. Sicuramente attraversano una fase esistenziale piena di ideali e di speranze, di grandi sogni da realizzare, e non sentono ancora il peso di ciò che comporta. Crescere un figlio non è affatto facile.

Soprattutto in un mondo come il nostro, mettere al mondo un bambino richiede un’enorme responsabilità e una buona dose di fegato, dato che la sua vita è una vera incognita, con tutto quello che avrà a disposizione per distruggersela. Il progresso è un’autentica tentazione, la libertà un sostanzioso pericolo, e le persone di oggi sono assai propense a cercare di più, a volere di più, sconfinando talvolta nella degenerazione e nell’abuso di sostanze che compromettono mente e corpo, talora in maniera irrimediabile.

Chi vorrebbe questo per il proprio figlio? Nessuno. In particolar modo una madre che lo ha tenuto in grembo per nove mesi, soffrendo di frequente e patendo durante tutto il periodo della gestazione, per la paura che il bimbo non nasca sano, che muoia per complicazioni o non nasca affatto. Quindi figurarsi se, dopo tanti sacrifici e speranze, un figlio dovesse imbattersi in una brutta strada, ancora peggio se senza più ritorno. Non lo si augura ad alcuno, ma purtroppo è una triste realtà del nostro tempo.

Share Button

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 5 settembre 2016

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

8693
02:49
80%
Voti: 5
Link utili:
loading...

Lascia un commento