Dimmi il colore dei tuoi occhi e ti dirò come sei

Gli occhi, specchio dell’anima, e non è solo un modo di dire. C’è una relazione, infatti, tra personalità e pigmento dell’iride, che determina anche il temperamento di una persona, le qualità, le attitudini, e le caratteristiche.

Vi sarà forse capitato, di leggere qualche rivista in cui avete trovato un test sul colore degli occhi, e se popolarmente i test sono considerati dei passatempi, più che dei reali responsi alle nostre curiosità personali, non distano esageratamente dalla realtà. Non si tratta di responsi generalizzati basati sulla casualità, o sull’astratto concetto di destino.

Ogni colore rispecchia un determinato carattere, il modo nel quale il soggetto vive la sfera dei sentimenti e del sociale, e lo si afferma in base a studi scientifici, lo studio di statistiche su individui generici che, a seconda del colore degli occhi, hanno esibito un particolare tipo di personalità. Più che scientifici, quindi, sono studi sociali, che si basano appunto su specifiche statistiche.

Ad esempio – in linea di massima – chi ha gli occhi azzurri è alquanto possessivo, si lascia coinvolgere molto facilmente e di fondo è abbastanza ingenuo, mentre chi ha gli occhi verdi è piuttosto permaloso e pignolo, ama essere ammirato e riempito di complimenti, per via della sua spiccata vanità. L’occhio nero denota sicurezza di sé e coraggio, competitività, il castano chiaro indica testardaggine e amichevolezza, responsabilità, e l’occhio marrone (nocciola) pigrizia ed equilibrio, temperamento rassicurante. Occhi rari come quelli grigi e cerulei, ovvero che cambiano con la temperatura e l’intensità della luce (detti anche cangianti), portano invece qualità originali e magnetiche, proprio come quelle dello sguardo.

Lo sguardo parla, e indubbiamente rivela molto più delle parole, se si ha l’opportunità di osservarlo durante un’interazione sociale, cosa che purtroppo al giorno d’oggi non sempre è possibile, a causa dell’avvento di Internet, con la comunicazione virtuale e il boom dei Social Network. Eppure, sarebbe l’unica via per capire realmente le intenzioni di una persona, se mente o simula, dato che gli occhi non possono mentire, così come la gestualità dell’oratore.

Oltre alla suddivisione classica dei colori, bisogna dire che esistono diverse varianti, come il color ambra e gli occhi rossi, che generalmente provengono dall’albinismo, ossia da una mancanza e/o carenza di pigmentazione, la quale mostra dunque il colore della retina e dei vasi sanguigni. Inoltre, l’iride può essere bicolore (dal centro fino all’esterno), oppure cambiare il suo colore con il tempo, in base a variazioni ormonali dell’organismo (pubertà, maternità, etc…).

Nel caso dell’albinismo, si rientra negli occhi chiari (grigi o azzurri), mentre per quanto riguarda l’ambra si rientra negli occhi intermedi (castano o nocciola). Bisogna solo individuare a quale sfumatura il vostro colore si avvicina maggiormente.

Share Button

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 16 marzo 2016

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

24626
05:25
Link utili:
loading...
1 commento
    Rispondi
  1. agata / 20 agosto 2016

    i mei occhi sono marrone e a me piace il colore dei miei occhi i colore dei gli altri sono belli pure . Cosi una sa cosa siglifica i suoi colore dei occhi ciao a presto

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright