Festa dell’8 dicembre, significato dell’Immacolata Concezione

★ Immacolata Concezione, Storia ★

Ogni anno, l’8 dicembre si festeggia l’Immacolata Concezione. Ma cosa significa esattamente questo nome? Per i più fedeli non sarà un mistero, anche abbastanza intuitivo poiché si riferisce alla figura “immacolata” della Vergine Maria, madre di Gesù e dunque di Dio, tuttavia questa definizione ha un preciso significato, secondo la Chiesa Cattolica.

In sintesi, Maria è stata concepita da Gioacchino e Anna esentata dal peccato originale, in quanto Dio ha voluto scegliersi una madre immacolata, senza appunto le conseguenze di questo peccato originale. Tutti noi, concepiti dai nostri genitori, siamo nati con questa triste eredità, sempre secondo il Cristianesimo, che deriva dai nostri primi antenati, ovvero Adamo ed Eva, i quali disobbedirono alle regole imposte dal Signore, al tempo in cui soggiornavano nell’Eden.

Questa disobbedienza, che riguardava il divieto di toccare l’Albero della Vita e di raccoglierne i frutti, racchiudeva un principio fondamentale. Non era infatti l’atto in sé ad essere sacrilego, quanto piuttosto il non riconoscersi come creature di Dio, bensì il ritenersi in sostanza creature di se stesse. In questo meccanismo morale entrò ovviamente in gioco Satana, che li tentò sotto le spoglie di un serpente, essendo egli la prima creatura che si ribellò al Signore, simbolo di questa stessa disobbedienza, con lo scopo di staccarsi da Dio ed avere la propria indipendenza dal Padre.

Così, quando Dio volle venire incontro ai suoi figli, per la salvezza della creatura fatta a sua immagine e somiglianza, e destinata a se stesso, decise di farsi uomo, come figlio suo, e scelse una donna esente dalla corruzione di questo primordiale peccato, in previsione dei meriti della redenzione, ovvero quanto abbiamo poi ricevuto grazie alla morte e alla resurrezione di Cristo.

In conclusione, tali meriti sono stati ricevuti da Maria al momento della sua concezione, per usare un termine moderno, concepimento, nel grembo di Anna. Maria fu resa immune dal peccato perché, una volta diventata una donna, avrebbe dovuto portare in grembo il figlio di Dio, figlio divino e perfetto, pertanto anche il grembo che avrebbe dovuto accoglierlo sarebbe dovuto essere tale.

La proclamazione di tale attributo avvenne però molto tardi, intorno alla metà dell’800, quando Pio IX sancì, attraverso una bolla papale, che Maria era nata senza il peccato originale. L’editto fu ufficializzato l’8 dicembre, ed è per questo che è stata scelta tale data per celebrare questa “nascita immacolata”.

Nella tradizione cattolica, ed anche popolare, l’8 dicembre apre le festività natalizie. Tutti i negozi cominciano ad essere aperti ogni giorno, per dare la possibilità di acquistare doni in occasione del Natale, e si fa anche il tradizionale Albero di Natale.

Share Button

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 7 dicembre 2017

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

987
01:07
Link utili:
loading...

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright