Misura 79 cm e mette al mondo un bebè di 46 cm ★ Miracolo d’Amore

Il suo nome è María do Socorro Gomes dos Santos, e all’età di 37 anni ha vissuto una bella favola, un bel lieto fine: nata sfortunata e triste, ha potuto giovarsi anch’ella del miracolo della vita. Fu la seconda mamma più piccola del mondo, perché pare che nel 2010, quando avvenne il fatto, ce ne fosse un’altra ancora più piccola di lei.

Questa piccola donna brasiliana ha potuto avere un bambino e diventare madre, realizzare il suo sogno e per giunta avere un bebè sano, “normale”, almeno come lo si intende generalmente. Infatti, questa donna è del tutto normale, la differenza è che non risponde ai canoni che noi scioccamente reputiamo normali, dato che essere piccoli o alti al di fuori della norma è puramente una disfunzione fisica (in questo caso si parla di nanismo, ed è una malattia come le altre), non certo rende diversi o ancora peggio dei mostri, come alcuni individui insensibili e superficiali attestano.

Ma, se il Karma vede e provvede, di certo costoro avranno una bella sorpresa, in un’altra vita, e magari impareranno a valutare altri aspetti dell’Essere Umano, prima di tutto non l’aspetto in sé, l’apparenza fisica, quanto piuttosto il cuore. Marìa ha sofferto molto durante la sua esistenza, per colpa di queste persone insensibili e senza cuore, che l’hanno denigrata e sbeffeggiata, eppure lei non ha mai rinunciato al suo sogno, quello di diventare madre, è andata dritta per la sua strada e alla fine ha vinto. È lei la vincitrice morale di questa storia.

Peraltro, sebbene abbia dato alla luce un neonato grande quanto la metà della sua altezza, anche di più, la gravidanza e il parto non sono stati traumatici, anzi il parto è durato circa 40 minuti, senza particolari complicazioni. Insomma il destino era dalla sua parte.

Il miracolo, tuttavia, non sta tanto nell’aver potuto ospitare nel suo grembo una creatura di quelle dimensioni, quanto piuttosto nel fatto che, di norma, i figli di persone affette da nanismo ereditano la stessa patologia, mentre il suo bebè non l’ha ripresa. Non si sa cosa potrebbe succedere in futuro, se qualche difetto genetico si affaccerà all’orizzonte, ma di sicuro le sue misure saranno normali.

Ora il suo bimbo ha 6 anni ed è più grande di lei, sta benissimo ed anche Marìa, è felicissima e vive una vita approssimativamente normale, come tutte le mamme del mondo. Ha pienamente realizzato il suo sogno.

Share Button

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 4 luglio 2016

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

59185
00:38
Link utili:
loading...

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright