Ninna Nanna Oh ★ Canzoni Magiche

È la ninna nanna originale, la mamma di tutte le ninne nanne, quella da cui nascono tutte le altre ninne nanne. Infatti, di questa canzoncina nata per portare dolci sonni ai bimbi, ne esistono più versioni, con il testo che differisce dall’una all’altra versione, anche in base alla provenienza geografica.

Questa ninna nanna, famosissima, è il simbolo della ninna nanna per eccellenza, in quanto la cantavano a noi i nostri genitori, ai quali a loro volta la cantavano i nostri nonni, bisnonni e così via. Una ninna nanna intramontabile, che per secoli è stata cantata ai bimbi di tutto il mondo, ed è tuttora la più cantata ai bambini per farli dolcemente addormentare.

Figura di spicco della filastrocca è l’Uomo Nero, che prende molto più risalto rispetto alla Befana o al Bambin Gesù. In una strofa compare anche un Saggio Folletto, l’Uomo Bianco o il Gatto Mammone, però l’Uomo Nero è il personaggio rimasto più impresso, nel corso delle tradizioni, perché è entrato a far parte della cultura popolare, come simbolo di uomo intransigente e severo, colui che punisce i bambini cattivi, a tal punto che ha cominciato a popolare anche le leggende.

Questa sorta di fantasma, era un efficacissimo deterrente per condurre i bimbi a fare i bravi, ad essere buoni, data la sottile minaccia allusa nel testo, in base alla quale quest’entità avrebbe potuto rapirli di notte, se essi non si fossero addormentati prestamente. Da un lato non era tanto onorevole, perché si faceva leva sulla paura, eppure aveva il suo aspetto funzionale, e dopotutto non era talmente traumatico, nonostante ci fosse il contemporaneo rischio di evocare incubi, anziché bei sogni.

Nel video d’animazione inserito alla fine dell’articolo, la possiamo finalmente riascoltare, con tenere immagini che ne mostrano visivamente il testo, e farla ascoltare ai nostri bambini, soprattutto ai più piccini, cantandola insieme alla dolce voce che la canta nel filmato. L’interprete, infatti, sebbene la canzone sia l’originale, l’unica e inimitabile, è sempre diverso.

Senza dubbio, l’interpretazione fa la differenza, perché comunque sia dev’essere cantata con dolcezza, armonia, con tono soave, e preferibilmente da una voce femminile, poiché evoca nel bimbo tutta la protezione e la serenità date tipicamente da una mamma, ed ha indubbiamente un effetto migliore sulla serenità del bambino. Che così, farà sicuramente dolcissimi sogni.

Share Button

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 2 aprile 2016

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

23783
04:19
Link utili:
loading...

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright