Tartarughe siamesi, le tartarughe a due teste

★ Le Tartarughe Gemelle ★

Una nascita che può definirsi favolistica, poiché le tartarughe siamesi non sembrano reali, quasi come se fossero disegnate dal folle estro della Natura. Peraltro, sembra siano destinate a stare insieme per sempre, in quanto difficilmente si procede alla separazione, soprattutto nel caso delle testuggini che hanno la necessità di avere il proprio guscio, e quando esso è condiviso è impossibile assicurarne la sopravvivenza.

Tra i mammiferi può capitare, prevalentemente tra gli Esseri Umani, il che rappresenta sempre un dramma, ma è difficilissimo che in Natura un animale abbia un gemello siamese, ovvero nato letteralmente incollato ad un suo fratellino, condividendo molto spesso gli organi interni. Se poi parliamo di una tartaruga, che non nasce da un feto tradizionale bensì da un uovo, la cosa è ancor più eccezionale: tecnicamente, si tratta di un errore di differenziazione che si verifica nella fase embrionale, a causa della presenza di due tartarughe che occupano lo stesso uovo.

Tuttavia, secondo alcuni la nascita di tartarughe siamesi non è una rarità, al contrario i casi sono diversi, e variano di caso in caso. Infatti, non nascono necessariamente con due testoline che fuoriescono dallo stesso guscio, dato che possono anche nascere con due gusci incollati, e le due bestioline sono costrette a guardarsi faccia a faccia, senza avere la possibilità di muoversi liberamente. In quel caso, però è possibile separarle, anzi sarebbe doveroso.

Fanno un po’ pena, in effetti, ma come succede in ogni parte del regno animale, tutte le specie si adattano ad un determinato tipo di sopravvivenza, per la continuità della specie, anche perché non hanno comunque conosciuto uno stato di vita “normale”, quindi in pratica non risentono granché della differenza ed è più facile adattarsi. Si adattano con la fisionomia che hanno alla nascita.

Queste tartarughe speciali sono nate a casa di una ragazza asiatica che ne ha fatto una sorta di allevamento, e non è l’unico esemplare, poiché ne ha più di una. Davvero incredibile che sia riuscita a creare un ceppo di sole tartarughe siamesi in casa, senza alcun intervento genetico professionale, però francamente si dovrebbe controllare, perché se sono tenerissime e veramente carine, non vivono comunque bene, ed è questa la cosa più importante. Garantire ai nostri amici animali una vita serena e dignitosa, con tutta la libertà che può essere concessa da Madre Natura.

Share Button

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 21 agosto 2017

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

1396
09:18
Link utili:
loading...

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright