L’Arte della Caffeomanzia ★ Come leggere i fondi di caffè

La Caffeomanzia nasce in Oriente (Arabia) ed è un’arte divinatoria che dà delle linee guida e spunti di riflessione, interpretando i simboli lasciati dai granellini del caffè nella tazza, dopo che la persona lo ha bevuto. Quindi un’arte divinatoria non premonitrice, in sostanza non prevede il futuro ma ci mostra importanti ed interessanti informazioni su quella che è la nostra vita attuale, sulle quali dobbiamo riflettere per dirigere al meglio la nostra vita futura.

Da questo punto di vista, pertanto, la Caffeomanzia può anche essere considerata una visione del futuro, se continuiamo a portare avanti la presente situazione personale. Grazie alla lettura infatti, abbiamo la possibilità di cambiare il presente per avere un futuro diverso.

I simboli lasciati dai granellini suscitano delle percezioni, delle intuizioni nel praticante, e da lì avviene un’interpretazione molto personale, visto che non c’è una guida, non ci sono regole né un significato ben preciso come ad esempio possiamo ritrovare nella lettura delle carte.

La Caffeomanzia non si è fermata in Arabia ma si è estesa anche nel Mediterraneo, soprattutto in Grecia dov’è tuttora pratica comune tra gli anziani, e poi in Italia, specialmente nella zona partenopea, quindi Napoli, città magica ed esoterica, una cultura che ha origini greche. In Grecia è abitudine ricorrente di accogliere gli ospiti con una buona tazza di caffè e di leggerne in seguito il fondo.

Come sia nata la Caffeomanzia non è noto, anzi sembra che abbia origini alquanto oscure, ma secondo alcune fonti storiche sembra che fu un ambasciatore di Maometto, ad insegnare alle donne la lettura dei fondi del caffè. Infatti per praticare quest’arte divinatoria non bisogna necessariamente essere dei sensitivi, è solo una questione di esperienza, di pratica che affina l’intuizione e fa emergere capacità nascoste.

Quando si deve effettuare questo tipo di divinazione, è necessario utilizzare un caffè macinato molto fino, infatti generalmente si utilizza caffè arabo o turco, anche libanese, in quanto la macinazione consente la generazione di una poltiglia che si deposita sul fondo della tazzina. Inoltre non va utilizzata la moka, bensì preparato con un pentolino d’acqua portato a ebollizione, in pratica come se si preparasse una tisana con le erbe.

Dopo che l’acqua bolle, tirate via il pentolino dalla fiamma e versateci la miscela di caffè con un cucchiaio abbondante per ogni tazza, mescolate bene e rimettetelo sul gas a fiamma lenta, sempre mescolando, finché il caffè non ricomincia a bollire. Appena vedete qualche bollicina toglietelo subito dal fuoco e riempite le tazze, da bere senza aggiungere lo zucchero.

Quando bevete il caffè, pensate all’intenzione di fare la lettura per imprimere il vostro pensiero sulla miscela, poi rovesciate la tazzina su un piattino e giratela tre volte su se stessa, per permettere ai fondi di scivolare lungo i bordi della tazza. Per la lettura, nel filmato vi vengono mostrate alcune linee guida, insieme ad una lettura tipica.

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 17 luglio 2016

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

36564
10:14
Link utili:
loading...

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright

NUOVA NORMATIVA GDPR - Per mantenere le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie. In questo modo, potremo darti un'esperienza migliore di navigazione. PRIMA DI ACCETTARE LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, Video&Magie utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Puoi scegliere tu stesso se accettare o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra PRIVACY POLICY? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso il pulsante in basso nel footer del sito (alla fine della pagina). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza e conformità al Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR).

Chiudi