Hillier: il magico lago rosa dell’Australia

Chi lo ha visto per la prima volta in fotografia, ha subito pensato ad un fotoritocco, oppure al disegno di un artista. Eppure questo lago esiste veramente ed è esattamente così come lo vediamo, si trova su un’isola al largo delle coste australiane ed è un vero incanto.

L’isola si chiama Middle Island, ovvero “isola di mezzo”, si trova nell’Oceano Australe (Antartico), a sud dell’Australia, e fa parte di un arcipelago di 105 isole, dove sono stati peraltro rinvenuti numerosi reperti risalenti fino a 18.000 anni fa, appartenuti agli aborigeni che abitavano quelle lande lussureggianti. Quest’isola misura più o meno 7 chilometri, ed era base operativa del famoso pirata Black Jack Anderson, dove costui si organizzava per prendere d’assalto le navi che transitavano tra Adelaide e Albany.

Il Lago Hillier è un lago salino, insomma è un mare dentro ad un mare, è lungo circa 600 metri ed ha una larghezza di 250 metri. Circondato da un cerchio di sabbia e fitti boschi di eucalipto, ha davanti a sé una duna ricoperta di vegetazione che lo separa dalla costa settentrionale di Middle Island.

Il lago fu scoperto nel 1802 e divenne ben presto riserva per l’estrazione del sale, dato il suo alto contenuto di sale che è paragonabile a quello del Mar Morto. Tuttavia nel tempo ci si accorse che il sale così estratto presentava delle qualità tossiche, pertanto la produzione è stata interrotta, diventando semplicemente porto di scalo ed un’attrazione turistica fino ai giorni nostri.

Collocazione e forma sono davvero deliziose, ma la caratteristica più notevole è certamente il suo intenso colore rosa, il quale è permanente ed è dovuto alla presenza di un organismo marino detto Dunaliella salina, che è quasi l’unica forma di vita che vive nel lago. In pratica è un’alga che predilige gli ambienti salini ed anzi è capace di sopravvivere in condizioni di estrema salinità, conferendo alle acque diversi colori, dal rosso all’arancione e, raramente, il rosa.

Questo avviene quando il livello di salinità supera quello del mare, la temperatura si alza a tal punto che queste alghe iniziano ad accumulare il pigmento rosso, come se si abbronzassero per l’intensa radiazione solare, mentre l’Halobacterium (microrganismo cellulare) produce una proteina di colore viola, quindi il rosa che ne scaturisce si può dire che sia un equilibrio tra le colorate emanazioni di questi due organismi marini.

Il colore rosa del lago è dunque una sorta di reazione chimica che si manifesta in determinate condizioni ambientali, ma pur considerando che si tratta di un fenomeno che non viene raggiunto in altre parti del Pianeta, o quasi, la curiosità che ci sorge in mente è l’associazione del nome dell’isola che, chiamandosi Isola di mezzo, rievoca quel fantastico Mondo di Mezzo, nome con cui viene spesso chiamato il Mondo delle Fate, o Fairyland. Non ci sono altri animali sull’isola, a parte quelli acquatici e il piviere incappucciato (classificato col nome di Corriere dal cappuccio) che usa quelle isole come luogo di migrazione, e meno di frequente il Cavaliere fasciato, una specie di uccello che ricorda un fenicottero dalle piccole dimensioni (ma non è rosa, bensì bianco e nero).

Questi nomi, alquanto suggestivi ci danno un motivo in più per pensare alla particolarità dell’isola, e dunque del lago, perché rievocano in qualche modo presenze leggendarie, cavalieri e corrieri che portano messaggi da un altro mondo, e magari sono nascoste, in qualche piccolo anfratto, delle creature che fanno parte di quel magico Mondo di Mezzo.

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 8 dicembre 2015

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

12438
01:40
Link utili:
loading...

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright

NUOVA NORMATIVA GDPR - Per mantenere le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie. In questo modo, potremo darti un'esperienza migliore di navigazione. PRIMA DI ACCETTARE LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, Video&Magie utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Questi Cookie sono preventivamente disabilitati di default, puoi scegliere tu stesso se abilitarli o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra PRIVACY POLICY? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato, dando il permesso per l'utilizzo di Cookie non tecnici e dunque non strettamente necessari. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso il pulsante in alto nella sidebar del sito (alla fine della pagina per cellulari o tablet). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza e conformità al Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR).

Chiudi