L’Anima esiste: Biofisico Russo mostra cosa accade quando abbandona il Corpo

La nostra anima ha un peso e un colore, infatti è stata “pesata” (dovrebbe pesare 21 grammi), ed ora è stata anche fotografata, grazie ad un nuovo metodo scientifico introdotto da Konstantin Korotkov. Ma, mentre per quanto riguarda il peso, che è derivato da semplici misurazioni e quindi si basa su esperimenti e non sulla realtà, il colore dell’anima è conclamato: ora si può vedere, tutti possiamo vederlo.

Questo studioso e biofisico russo, non solo ha registrato l’anima al momento della morte, ma è lui stesso ad aver sviluppato delle apparecchiature speciali, ottenendo una decina di brevetti, che gli hanno consentito questa straordinaria scoperta scientifica. Secondo questo ricercatore, molto acclamato nel panorama scientifico mondiale e di conseguenza non un semplice sperimentatore, l’anima non abbandona immediatamente il corpo, bensì vi staziona ancora, per un periodo che varia dalle 8 alle 48 ore, in base al tipo di decesso.

Tramite un sofisticato dispositivo egli ha catturato il campo elettromagnetico che circonda il corpo umano, che noi tutti conosciamo col nome di aura, che al momento della morte è di colore azzurro, e quando l’anima ha abbandonato il corpo diventa di colore rosso. Il primo esperimento è stato effettuato su un corpo già deceduto, proprio per dimostrare cosa avviene fisicamente dopo la morte.

Cosa poi fa l’anima, una volta abbandonato il corpo, questo ovviamente non è scientificamente dimostrabile, anche se Korotkov dà le sue personali considerazioni, affermando che nei giorni successivi può restare accanto al corpo, in stato confusionale, soprattutto in caso di morte violenta. Può perfino tentare di rientrare, secondo i suoi monitoraggi nelle ore successive, benché naturalmente non le sia concesso.

Questo dispositivo, che sarebbe in pratica una fotocamera, è stato accettato dal Ministero della Sanità russa e riconosciuto come tecnologia medica. Anche in Europa è stato certificato e sono numerosi i medici che lo usano, in quanto con Kirlian (questo è il nome del metodo) è possibile visualizzare il campo energetico del corpo umano e studiarlo, così da applicare il metodo scientifico anche a quello che va al di là della Scienza e della nostra conoscenza. Il funzionamento è piuttosto semplice, poiché si basa su scariche di gas ed elettricità che vanno a mostrare luminosità e colore esterni degli organismi biologici, quindi non solo quello umano ma anche animale e vegetale.

Cosa da notare, è che egli non è né un esoterista né un parapsicologo, bensì un semplice professore di Fisica, uno scienziato dunque, che utilizza esclusivamente metodi scientifici, da oltre 25 anni, ed ha pubblicato più di 70 lavori di Fisica e Biologia sulle riviste scientifiche di tutto il mondo. Per cui, sentirlo parlare di anima, di aura, ha un qualcosa di rassicurante, porta ad una concreta certezza che, in conclusione, la morte non esiste.

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 5 marzo 2017

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

27860
02:05
Link utili:
loading...

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright

NUOVA NORMATIVA GDPR - Per mantenere le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie. In questo modo, potremo darti un'esperienza migliore di navigazione. PRIMA DI ACCETTARE LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, Video&Magie utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Puoi scegliere tu stesso se accettare o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra PRIVACY POLICY? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso il pulsante in basso nel footer del sito (alla fine della pagina). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza e conformità al Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR).

Chiudi