Magico riso colorato delle Fate ★ Tutorial

Le Fate amano tutto ciò che è Natura, tutto ciò che è colore, e per colorare ogni cosa ricorrono alle loro bacchette magiche. Noi non le abbiamo, però esistono diversi trucchetti che possono consentirci di raggiungere lo stesso risultato, come per il riso colorato che si può ottenere con i coloranti alimentari ed in maniera molto molto semplice.

Ad acquistarlo costa tantissimo, quantomeno in relazione all’uso che se ne fa, quindi oggi vogliamo mostrarvi come realizzare del riso di quanti colori vorrete, per abbellire la vostra casa ma anche per un matrimonio, in quanto il riso così ottenuto, che badate va fatto asciugare molto bene e lavato prima della colorazione, non macchia i vestiti, il che sarebbe un vero disastro, se putacaso andasse a rovinare proprio l’abito della sposa.

Il riso da utilizzare è il riso parboiled, mentre i contenitori per la colorazione è meglio che siano di vetro o di plastica usa e getta. Come anticipato, il riso va inizialmente sciacquato un paio di volte in acqua, per lavarlo dai possibili residui di amido, che sarebbe quella polverina bianca che avvolge generalmente il chicco. Ciò va fatto necessariamente, altrimenti il colore non attecchisce come dovrebbe, lasciando per giunta quella patina che porta a macchiare le superfici con cui andrà a contatto, come appunto i vestiti.

Riempiamo una ciotolina d’acqua ed aggiungiamoci una punta di colorante, mischiando accuratamente per farlo sciogliere del tutto. Ciò fatto, verseremo la colorazione nella ciotola riempita di riso, continuando a mescolare finché il riso non si sarà depositato sul fondo.

Una volta colorato il riso, va filtrato con un colino e steso per bene su un foglio di carta assorbente, preferibilmente sia sopra che sotto, in modo da asciugarlo bene e così evitare che faccia la muffa. Tolta l’umidità e messo su un foglio di carta stagnola, sarà da lasciarlo un paio d’ore al sole, o comunque all’aria aperta, in maniera da farlo seccare del tutto.

Infine, se non volete utilizzare i coloranti alimentari, potete ricorrere a semplici fogli di carta velina colorata, lasciarli immersi in acqua per una mezz’ora (mezzo litro d’acqua per un foglio A4 e 100 grammi di riso) e vedrete come l’acqua si sarà colorata. A quel punto potrete versarvi dentro il riso (ovviamente dopo aver tolto la carta velina), e si lascerà in posa per un’altra mezz’ora circa, o comunque finché il riso non raggiungerà l’intensità di colore desiderata.

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 22 maggio 2016

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

11793
02:29
Link utili:
loading...

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright

NUOVA NORMATIVA GDPR - Per mantenere le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie. In questo modo, potremo darti un'esperienza migliore di navigazione. PRIMA DI ACCETTARE LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, Video&Magie utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Puoi scegliere tu stesso se accettare o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra PRIVACY POLICY? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso il pulsante in basso nel footer del sito (alla fine della pagina). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza e conformità al Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR).

Chiudi