Michael Jackson ancora vivo… la foto del suo feretro è un fotomontaggio

★ Michael Jackson è vivo? ★

Un fatto che si è trasformato in una leggenda metropolitana, un po’ perché numerosi suoi fan non volevano accettare la sua dipartita, e un po’ perché ci sono diversi elementi che testimoniano e rafforzano il dubbio, che Michael Jackson non sia tragicamente deceduto il 25 giugno del 2009, all’età di 50 anni. Del resto, non è l’unico artista scomparso che non si vorrebbe tale (come ad esempio Marilyn Monroe, Whitney Houston od Elvis Presley), quindi perché proprio per Michael Jackson ci si ostina a pensare che sia ancora vivo, se non esistesse il ragionevole dubbio? 

Vero è, che la tempesta mediatica in cui si ritrovò lo debilitò agli eccessi, non solo fisicamente ma anche emotivamente, senza contare i ripetuti interventi ai quali il Re del Pop si sottopose per somigliare sempre più all’Uomo Bianco, nei tratti somatici e nel colore della pelle. Il dolore conseguente agli effetti della chirurgia plastica divenne ad un certo punto insopportabile, il suo sistema immunitario fortemente provato, per cui Michael Jackson si lasciò andare ad un abuso di farmaci e antidolorifici, un mix letale che probabilmente lo avrebbe ucciso.

Ad ogni modo, non si tratta puramente di teorie, poiché vengono validate da diverse foto e avvistamenti successivi al giorno della commemorazione funebre del cantante. Anzi, pare addirittura che egli assisté al suo funerale, ovviamente travestito e coperto da un paio di enormi occhiali scuri. Infatti, dopo la pubblicazione di alcune immagini che lo ritrarrebbero dopo il suo funerale, la madre, Katherine Jackson, palesò la sua grande preoccupazione che la tomba del figlio potesse essere profanata.

In particolare, è sorta la convinzione che le ultime sue foto, prima di morire, non ritraessero lui bensì un suo sosia, sia sull’ambulanza che a casa sua. Anche le informazioni sul decesso non collimano, poiché i notiziari hanno dato diverse versioni: alcuni riportarono che Michael fosse deceduto a casa, ed altri che quando salì sull’ambulanza era semplicemente in coma. Inoltre, una fotografia del suo funerale, quando era nel feretro, sembrerebbe un fotomontaggio con la foto del funerale di James Brown, da cui è stato ripreso lo sfondo, mentre il volto di Michael è stato ripreso da una foto precedentemente scattata dove lui, ancora vivo, aveva gli occhiali e lo sguardo rivolto verso l’alto.

Dopo l’evento, centinaia sono le foto, i video che ritrarrebbero Michael Jackson che si nasconde e confonde tra la gente comune con un travestimento infallibile, o quasi: c’è chi dice si sia fatto ulteriormente una plastica facciale per non farsi riconoscere, o che si nasconderebbe dietro il volto di un ustionato. Poi, a rinvigorire il dubbio, un selfie della figlia pubblicato su Instagram nel 2016, scattato dentro un’auto, in cui dal sedile posteriore s’intravede qualcuno con un cappello nero nascosto dall’ombra, che sembra uno dei cappelli di Michael Jackson. Pare, peraltro, che egli viva nell’Europa dell’Est, forse in Ungheria o Romania, in un castello medioevale, come una specie di Vampiro che esce solo di notte e questo è seriamente pittoresco…

La motivazione, per quanto non sufficiente a giustificare l’inganno, sarebbe comunque plausibile e francamente comprensibile: ritrovare la pace e vivere finalmente in tranquillità. La delusione, infatti, per essere stato accusato di pedofilia, quando invece Michael Jackson aveva sempre adorato i bambini, lo turbò profondamente e da allora non fu più lo stesso. Da lì è iniziato il suo declino emotivo, annientata la sua fiducia nel genere umano, Michael si è chiuso sempre più in se stesso e non si è mai più ripreso.

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 21 agosto 2017

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

21806
02:03
Link utili:
loading...

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright

NUOVA NORMATIVA GDPR - Per mantenere le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie. In questo modo, potremo darti un'esperienza migliore di navigazione. PRIMA DI ACCETTARE LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, Video&Magie utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Puoi scegliere tu stesso se accettare o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra PRIVACY POLICY? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso il pulsante in basso nel footer del sito (alla fine della pagina). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza e conformità al Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR).

Chiudi