S’acqua de patena, come si toglie il Malocchio in Sardegna

La vecchina Annetta Saba ci mostra il loro antico rituale per liberare dal malocchio e dai malefici, invidia, cattiveria e iettatura, una vera e propria medicina secondo quelle tradizioni, usando semplicemente acqua, sale e grano. Ancora esiste e viene praticato abitualmente, quindi funziona, evidentemente dà i suoi buoni risultati.

Il rituale è molto semplice: si getta per tre volte sale e grano in un bicchiere d’acqua, sempre formando una croce e recitando dei brebus (parole magiche sarde che vengono tramandate da anziano a giovane), il Credo e preghiere classiche (a scelta secondo le preferenze del praticante), insieme alla formula di benedizione: “Susanna ha fattu Anna, Anna ha fattu Maria, Maria ha fattu Gesusu, sogu pigau non ci siada prusu”.

Più le bolle che si formano nel grano saranno grandi e più saranno intensi l’invidia e la iettatura che la persona ha addosso: i chicchi si sollevano e si mettono a girare, mentre se il malocchio è molto forte le bollicine scoppiano. La persona colpita dal malocchio, alla fine del rituale, dovrà bere l’acqua con tre piccoli sorsi.

L’acqua rimasta dovrà essere gettata dentro un lavandino o in un luogo dove non potrà essere calpestata dalla persona guarita o da altri, che siano persone od animali. Infatti, anche gli animali possono essere colpiti, in quanto si tratta sostanzialmente di energie negative che vengono passate all’acqua, e sono nocive per ogni creatura vivente.

Ad esempio, i gatti sono molto ricettivi in tal senso, infatti assorbono le nostre negatività e, quando accade, sono più irruenti ed eccitati del solito, diventando seriamente ingestibili. Ma non è loro la colpa, pertanto bisogna essere comprensivi e non rimproverarli troppo, specie perché scaricano quella negatività che noi non riusciamo a scaricare, quindi ci portano ingenti benefici in tal modo.

Questo avviene, naturalmente, se i gatti abitano in casa, a stretto contatto con la persona che ha accumulato energie negative oppure, come in questo caso, è stata colpita da qualche maleficio. Tra l’altro, anche la casa assorbe, quindi è bene purificarla, di tanto in tanto, per ristabilire l’armonia e rimuovere quel malefico fardello che, seppur inconsapevolmente, le abbiamo caricato addosso, anche con ospiti che con la loro presenza e senza saperlo, hanno inquinato la nostra casa con pensieri negativi.

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 26 gennaio 2017

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

33934
02:10
Link utili:
loading...

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright

NUOVA NORMATIVA GDPR - Per mantenere le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie. In questo modo, potremo darti un'esperienza migliore di navigazione. PRIMA DI ACCETTARE LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, Video&Magie utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Puoi scegliere tu stesso se accettare o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra PRIVACY POLICY? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso il pulsante in basso nel footer del sito (alla fine della pagina). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza e conformità al Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR).

Chiudi