Sirena o “un misterioso grande pesce” nel Wolf River (USA)

Fiumi e mari, ed anche laghi, nascondono infinite sorprese, altrettanti misteri, e sovente capita di avvistare creature ancora sconosciute, o magari conosciute ma che risultano impossibili da vedere.

È successo in Tennessee, al largo delle sue coste fluviali, dove alcuni appassionati di pesca sportiva si stavano dedicando alla loro passione, utilizzando per l’occasione una videocamera fissa posizionata su una delle loro barche, per riprendere l’ambiente circostante. Al momento non si accorsero della creatura, impegnati com’erano nella pesca, nel governare le imbarcazioni, nonché per le acque abbastanza effervescenti che non consentivano all’occhio umano di distinguere prontamente increspature naturali o innaturali delle onde. Questo è il tipico caso in cui il dubbio è preminente, l’epocale interrogativo: è un pesce o una Sirena?

“Un misterioso grande pesce”, così è stato definito l’essere catturato dalla videocamera, sicuramente una definizione deresponsabilizzante, o quantomeno generica per non tentare la via dell’inganno, probabilmente, e infatti dopo il montaggio del filmato, i testimoni danno il loro personale parere, sostenendo che si tratti semplicemente di un pesce. Però, contemporaneamente, a tale definizione si aggiunge “molto simile ad una Sirena”…

La questione che tuttavia dà da pensare, instillando il ragionevole dubbio, è che la location di questa escursione era il Wolf River (Tennessee), e quindi un fiume, sebbene di vaste dimensioni (è lungo circa 145 km), ma come sappiamo le Sirene sono creature marine. Ciò nonostante, questo immenso fiume confluisce con il Mississippi che sfocia nel Golfo del Messico, vicino a New Orleans, e il Tennessee non è molto lontano da New Orleans. Inoltre, il Golfo del Messico è tratto battuto dalla migrazione delle balene, che notoriamente fanno “branco” con le Sirene, aiutandosi vicendevolmente.

Possibile che questa Sirena abbia fatto un così lungo viaggio? Che abbia perduto la via? Certo, tutto è possibile e tutto è dubitabile, ma noi ovviamente non possiamo darlo per certo, non consociamo le abitudini delle Sirene, in fondo. E, potendosi essere persa od essendo stata trascinata dalle acque a causa di un evento naturale violento (ricordiamo l’Uragano Katrina che distrusse proprio la città di New Orleans), non è fondamentalmente scartabile che si tratti proprio di una Sirena.

Quindi, in conclusione, se consideriamo la varietà di avvistamenti negli ultimi anni, sarebbe ora di cominciare a credere. Le Sirene esistono, a quanto pare, ma probabilmente non avremo mai la fortuna di conoscerle, di incontrarle faccia a faccia, visto che insistono a nascondersi. E francamente fanno bene…

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 8 marzo 2016

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

6064
00:56
Link utili:
loading...

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright

NUOVA NORMATIVA GDPR - Per mantenere le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie. In questo modo, potremo darti un'esperienza migliore di navigazione. PRIMA DI ACCETTARE LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, Video&Magie utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Puoi scegliere tu stesso se accettare o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra PRIVACY POLICY? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso il pulsante in basso nel footer del sito (alla fine della pagina). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza e conformità al Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR).

Chiudi