Messaggio dell’Arcangelo Zadkiel ★ L’Angelo del Perdono

Il perdono è la salvezza del mondo, perché tutte le barbarie, le violenze e le cattive azioni sono mera conseguenza di un non-perdono, o comunque di una situazione di rancore, di rabbia e molto spesso di vendetta. Il perdono porta con sé la comprensione, la tolleranza e il rispetto per la vita altrui, tutte cose fondamentali per vivere in un ambiente di pace, per vivere una vita che abbiamo sempre sognato.

L’Arcangelo Zadkiel, l’Angelo del Perdono, ci lascia messaggi per comprendere l’importanza del perdono, senza il quale non si otterrà mai la libertà a cui si anela. Egli ci insegna a perdonare, a diventare liberi da noi stessi.

Senza il perdono, infatti, siamo noi stessi che ci rinchiudiamo in una prigione. Certo è scelta inconsciamente, perché se il non perdonare qualcuno è una scelta cosciente, restare ossessivamente attaccati al rancore, al tormento e al dolore che ci è stato arrecato, come punto fermo della nostra vita, crea senza che noi ce ne accorgiamo un imponente muro, una barriera altissima impossibile da scavalcare. Una prigione, dunque.

E non bisogna appigliarsi alla solita, retorica frase: “Perdono ma non dimentico”, perché si prende soltanto in giro sé stessi, ci si allontana ancor più dalla libertà, dato che diventa una convinzione illusoria e fuorviante, diventa una prigione invisibile, ed uscirne è ancora meno possibile. Perdonare e non dimenticare è come non perdonare affatto, poiché arriva un giorno in cui quello che non abbiamo dimenticato riaffiorerà, riaffiorerà tutto, il rancore, la rabbia, basterà un click per scattare. E ci si renderà conto di non esserne mai usciti, di soffrire ancora e di aver sempre sofferto, imprigionati nel nostro muto dolore, con le nostre stesse mani.

Siamo noi, pertanto, a non vivere la vita che sogniamo, uccidiamo i nostri sogni rifiutandoci di perdonare, siamo carnefici di noi stessi. Ci abbattiamo con quella stessa rabbia che rivolgiamo a qualcun altro e che invece ci ritorna addosso, visto che sprechiamo le nostre energie in questo, anziché convogliarle in progetti edificanti e sentimenti d’amore che possono portarci la felicità.

Share Button

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 21 luglio 2016

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

18488
05:18
Link utili:
loading...

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright