Castello medioevale trovato sotto una prigione in Inghilterra

La notizia è apparsa sui maggiori media e su scala internazionale, e riguarda il ritrovamento di un intero castello a Gloucester, in Inghilterra, sotto il penitenziario maschile, mentre si stavano effettuando alcuni scavi per restaurare e valorizzare la struttura.

Ma, scavando scavando, è venuto fuori un muro di torre che, dopo il primo sopralluogo degli archeologi interpellati per darne una valutazione storica, risalirebbe al XII secolo. Il cantiere è stato subito bloccato e si sta procedendo ad ulteriori scavi per portare completamente alla luce l’antica costruzione che, in base ai primi studi, non è un’aristocratica dimora del tempo, bensì un regale castello medioevale di rilevante importanza.

Il castello, che si pensava fosse stato distrutto ed invece era stato semplicemente sovrastato da una successiva costruzione, a mo’ di fondamenta, ha riportato alla luce quasi 900 reperti, tra cui frammenti di vasellame ben conservati e una quantità notevole di scheletri, forse prigionieri delle carceri sotterranee del castello che erano stati lasciati lì a morire, diventando una specie di fossa comune. In pratica la costruzione della prigione è stata puramente appoggiata, visto che dal muro più alto delle rovine non c’è neanche un metro di terrapieno, sul quale è stata poi effettuata la gettata di cemento.

Gloucester era una città regale, dove furono costruiti due castelli. Il primo fu eretto ad est del carcere, in tempi molto remoti, che venne poi sostituito da un nuovo castello in pietra intorno all’anno 1100, che sarebbe quello ritrovato, la cui struttura era talmente imponente da essere paragonabile alla Torre di Londra, una fortezza ancora in piedi che fu costruita nel 1078, palazzo reale di Guglielmo il Conquistatore, re di Inghilterra, ed anche sede delle carceri riservate alle famiglie dei nobili. Si pensa che anche il castello di Gloucester fosse dimora di Guglielmo il Conquistatore, e dopo di lui altri regnanti d’Inghilterra come re Riccardo.

Castello Gloucester

Castello di Gloucester

Il castello sarebbe stato distrutto circa 200 anni fa, nel 1787, ma non si immaginava che le sue rovine fossero state utilizzate come base per altre costruzioni, come una semplice prigione, o meglio, il cortile riservato ai detenuti trasformato in un campo di basket. Questo lascia un po’ perplessi, perché i resti del castello furono sepolti da questo cortile, oltretutto senza lasciarne traccia o documentazione, come se fosse una costruzione da nulla anziché una struttura di grande valore storico.

Se guardiamo la Torre Bianca di Londra, infatti, che è assolutamente ben conservata ed anzi è tuttora protetta da un gruppo di guardie, ci riesce difficile credere che il castello di Gloucester, sede dei maggiori regnanti inglesi, abbia invece fatto quella inesorabile fine, letteralmente cancellato dalla Storia.

Share Button

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 12 dicembre 2015

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

(VIDEO ATTUALMENTE NON DISPONIBILE)

5226
-
Link utili:
loading...

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright