L’incredibile creatura mutante che domina gli abissi

Questa creatura marina sembra realmente venuta da un altro mondo, per la sua bioluminescente conformazione che muta in altezza e in larghezza, così, da un momento all’altro. Maestra delle trasformazioni, varia non soltanto da una forma animale all’altra, ma in determinati momenti assume forme tipicamente vegetali, anche nel colore, oppure forme di oggetti più o meno realistici, scomponendosi per poi ricomporsi, a mo’ di fantasma.

Probabilmente, la sua è una forma di mimetismo preventivo, per fugare i predatori, considerando inoltre quei due occhi spaventosi che si accendono, nel buio degli abissi, come due fari accecanti che hanno ben poco di rassicurante. Qualunque animale si farebbe due conti, prima di attaccare, vedendone le fattezze inquietanti.

Questa sorta di mostro surreale, è stato ripreso con la telecamera subacquea di una sonda sottomarina a controllo remoto, dotata di una super tecnologia costruita per resistere alla forte pressione degli abissi oceanici. Questa ripresa è stata effettuata nei primi anni ’90, quando ancora non si era mai visto qualcosa di simile, credendo addirittura che fosse di un altro pianeta.

Gli scienziati hanno in seguito classificato questo esemplare come appartenente ai sifonofori, pertanto non sarebbe un organismo unico, bensì formato da una colonia marina di piccoli invertebrati, come delle piccole meduse che condividono lo stesso materiale genetico, si comportano come un’unica entità ed ognuno svolge un suo ruolo specifico.

Di regola questo genere di animale vive in superficie, come la Physalia physalis, che sarebbe la specie più nota ed è particolarmente velenosa. Questo esemplare, invece è stato filmato a 770 metri di profondità, e sembra dominare nel suo tratto di mare.

Infatti, dall’aria fiera che dimostra non sembra il tipico animale che si nasconde, o che fugge, ma anzi rimane tutto d’un pezzo, fisso, di fronte al suo avversario, che in questo caso è la sonda. Molto probabilmente l’ha confusa con un potenziale predatore, e intende fargli capire di non avvicinarsi, né azzardarsi ad attaccarlo, mostrandosi sinistro e minaccioso. È davvero fantastico.

Share Button

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 26 aprile 2016

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

3309
00:42
33%
Voti: 3

Lascia un commento