Yeti filmato in Himalaya da escursionisti e l’analisi degli scienziati

★ Avvistamenti Yeti ★

«Potrebbe essere un grosso primate, ma non avrebbe nessun motivo di stare lì» affermano gli esperti che, dopo aver effettuato alcuni rilievi, hanno stabilito la grandezza della creatura, che andrebbe dai 2 metri ai 2 metri e mezzo. Ovviamente è stato ipotizzato, come prima cosa, che fosse un uomo con un costume (o un orso, come nella maggior parte dei casi accade), tuttavia è stata un’ipotesi prestamente scartata, in quanto la naturalezza con cui la creatura si muove su quell’ammasso di neve non è normale per un Essere Umano, come anche testimoniato dagli escursionisti che hanno scalato la vetta accampandosi tra le nevi, in quel luogo oltremodo inospitale.

In quella occasione, era stata portata una videocamera per documentare l’escursione, infatti all’inizio del filmato si vedono varie situazioni inerenti a questa impresa pressoché inaccessibile, come le salite, l’accampamento e la cottura delle pietanze, quando ad un certo punto, e in pieno giorno, compare questa figura gigantesca che, molto tranquillamente se ne va a spasso per le montagne. Che sia uno Yeti? Ma lo Yeti esiste? Ebbene, secondo questi esperti il video non è concludente, ma è senza dubbio convincente.

Lo Yeti è famosissimo, come leggenda, da secoli e secoli ma non sono mai state trovate prove certe sulla sua esistenza, o sul suo stile di vita. Quello che sappiamo ci è arrivato dalla tradizione (o dalle orme gigantesche che si trovano qua e là per le montagne), in cui si parla di un grosso mostro ricoperto di pelo capace di vivere alle più basse temperature, proprio come quelle che imperversano sull’Himalaya, la catena montuosa più alta del mondo ed anche una delle più estese.

La tradizione lo chiama l’abominevole uomo delle nevi, a torto o a ragione, ma se si tratta veramente di lui, non è del tutto falso che sia abominevole, essendo enorme e spaventoso come una specie di King Kong in miniatura. Ma non è comunque un uomo, è semplicemente un ominide che cammina come un grosso scimmione.

Lo Yeti come leggenda viene collocato prevalentemente in Nepal e in Tibet, ma c’è un altro mostro leggendario che compare nell’America del Nord, il Bigfoot, però secondo determinate ricerche pare provengano dalla stessa creatura preistorica, il gigantopiteco, un mastodontico primate estinto qualche milione di anni fa. È classificato come la scimmia più grande che sia mai vissuta sulla Terra.

Il motivo poi che si trovino in due parti opposte del Pianeta, risiede nel fatto che questo primate abbia attraversato un antico ponte di ghiaccio formatosi tra l’Asia e l’America, a nord dei due continenti, e che dunque si sia insediato anche lì. Come abbia fatto a sopravvivere all’estinzione, è facilmente intuibile, visto che a quanto risulta resiste a temperature polari, al disotto della media, pertanto è riuscito a sopravvivere dove la maggior parte dei mammiferi di quelle dimensioni non ha potuto.

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 7 marzo 2018

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

658
06:02
Link utili:
loading...

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright