Fata tra i fiori, avvistamento in Regno Unito

★ Avvistamento Fate ★

Lisa Wildgoose è una fotografa professionista di Northampton (Regno Unito) che nel maggio del 2015, allora quarantaduenne, si recò nei pressi di Towcester per realizzare un servizio fotografico ad una famiglia. Affascinata dalla magia dei luoghi, il giorno seguente decise di realizzare un proprio servizio, per il suo book fotografico, quindi tornò sul posto per addentrarsi in questo antico bosco (Bluebell Woods), al fine di fotografare alcuni fiori.

Fu solo a tarda notte, allorché visualizzò le foto al suo computer, che si accorse di aver fotografato, insieme ad un fiore, una figura inconsueta che gli volava intorno, ma che aveva le sembianze di una piccola creatura alata. Sulle prime ipotizzò il volo di un insetto particolare, come di norma e del tutto logico, ma esaminando con sospetto la fotografia tramite il comando dell’ingrandimento, le salì nitida la conclusione che non si trattasse di un semplice insetto.

Se fosse stata notata prima, ad occhio nudo, di certo la donna avrebbe scattato un primo piano alla creatura e sarebbe stato fugato ogni dubbio, anche per escludere la giustificazione dell’illusione ottica, ma ovviamente non avrebbe mai potuto immaginarlo. Fu una sorpresa, ma anche un’incredibile gioia.

Dopo la pubblicazione, in molti le puntualizzarono che si trattava puramente di un insetto esotico, come una zanzara od un moscerino, e probabilmente avevano ragione, ammise lei in seguito, essendo certamente l’ipotesi più accreditata in casi similari. Ma era anche strano che la figura, dalla chioma dorata, sembrava fosse vestita con un certo tipo di abbigliamento, con delle scarpette scintillanti, cosa improbabile se si fosse trattato di un insetto.

Inoltre, Lisa Wildgoose crede ed ha sempre creduto nelle Fate, dunque non pensava fosse stata una  coincidenza. La creatura infatti somigliava a Tinker Bell (Trilli), secondo lei, non a caso uno dei suoi film preferiti. Dall’ingrandimento, ovviamente sfuocato per la mancanza di pixel che forniscono le informazioni dell’immagine, non è abbastanza chiaro ma, come solitamente accade, il tutto sta nell’occhio di chi guarda.

Comunque, successivamente la donna riuscì addirittura a filmare un’ambientazione notturna con una Fata, che siamo riusciti a reperire in rete e che vi mostriamo alla fine dell’articolo. Non disquisiamo sulla veridicità del documento video, in quanto, a differenza delle foto, non è ufficialmente siglato dalla fotografa, pertanto non siamo sicuri se sia stato manipolato o meno da qualche malintenzionato. Anche questa è una triste realtà, purtroppo.

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 29 maggio 2019

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

★★★★★
280
02:52
Link utili:
loading...

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright

NUOVA NORMATIVA GDPR - Per mantenere le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie. In questo modo, potremo darti un'esperienza migliore di navigazione. PRIMA DI ACCETTARE LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, Video&Magie utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Puoi scegliere tu stesso se accettare o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra PRIVACY POLICY? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso il pulsante in basso nel footer del sito (alla fine della pagina). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza e conformità al Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR).

Chiudi