Il significato del colore dei capelli e come influisce sulla personalità

Come per gli occhi, ogni colore di capelli ha un particolare significato e rispecchia determinate qualità dell’individuo. Non si parla soltanto di colore naturale, perché se vi tingete i capelli di un colore molto diverso dal vostro, ciò può comportare significativi cambiamenti al comportamento, ma anche al vostro organismo, in quanto aumenta la pressione sanguigna. Quando decidiamo di tingerci i capelli, infatti, dobbiamo attenerci il più possibile al tono della nostra pelle e degli occhi, per essere in completa armonia con noi stessi. Quindi per un castano chiaro va bene un biondo dorato, per un marrone va bene un nero e per un castano ramato va bene il rosso.

Il colore dei capelli dipende dalla melanina, la stessa sostanza che dà il colore alla nostra pelle. Ci sono tre tipi di melanina: la eumelanina (capelli neri, scuri), la feomelanina (capelli biondi, chiari) e la tricosiderina (capelli rossi).

Il colore più diffuso al mondo è quello nero, o comunque scuro, essendo un colore dominante quindi generalmente predomina sugli altri colori. Sembra che quasi il 65% della popolazione mondiale abbia i capelli neri, variando in base alla razza: per i bianchi sono generalmente ondulati, per gli asiatici molto lisci, e riccissimi per le popolazioni africane e in parte latine. Al secondo posto, tra i colori più diffusi, c’è il castano.

Coloro che hanno i capelli neri o comunque amano il nero, a tal punto da tingerseli, hanno una personalità profonda, introspettiva, meditativa e tendenzialmente malinconica. Hanno interesse per la religione, la spiritualità e la poesia. Seri ma egocentrici, tendono a nutrire dubbi su se stessi, sulle loro capacità, anche se la loro indole professionale li porta spesso ad essere terapisti e psicologi, o ad immergersi nel mondo della finanza. Sembrano freddi e scostanti, invece sono molto passionali, si dimostrano in questo modo semplicemente perché preferiscono mantenere il riserbo sulla loro intimità.

Coloro che hanno i capelli castani, che variano dal cenere, al ramato fino al marrone scuro, sono gran lavoratori, seri ed affidabili, anche se talvolta tendono ad arrendersi o a rinunciare. Discreti ed equilibrati, non fanno caso all’apparenza e all’apparire, mantenendo appunto il loro aspetto poco appariscente. Di norma le loro relazioni sono molto durature, infatti secondo il sondaggio di una famosa rivista americana, le donne castane sono le migliori candidate per un matrimonio longevo rispetto alle bionde, rispecchiando in pieno il detto: Gli uomini preferiscono le bionde ma sposano le brune.

Coloro che hanno i capelli biondi, un colore decisamente poco comune (lo possiede solo il 3% della popolazione), sono particolari proprio come il colore della loro chioma. Secondo uno studio, il biondo sarebbe comparso circa 10.000 anni fa, dopo l’Era Glaciale, e rappresenterebbe una anomalia genetica, insomma non sarebbe un colore “normale”. Il biondo va dal ramato, al platino fino al dorato e il biondo quasi castano, e vi si associa un carattere femminile, giovanile, talvolta ingenuo ma obbediente, anche se il tasso di divorzi è notevolmente più alto. Sono volubili e, a dispetto dell’idea che danno tramite la loro parvenza leggera e superficiale, sono molto intelligenti.

Come il biondo, i capelli rossi sono il risultato della mutazione di un gene, e per questo è il colore più raro, con al massimo il 2% della popolazione mondiale. Le persone con questo colore, diffuso soprattutto in Scozia, vengono associate alla Stregoneria e alle arti magiche, e hanno molteplici personalità: romantiche, misteriose, seducenti, ma anche esplosive e difficili, hanno maggiore autostima anche se il loro equilibrio vacilla, proprio a causa di quel gene. Allegri e solari, amano stupire ed essere appariscenti.

I capelli grigi sono dovuti ad una scarsa presenza di eumelanina, e si manifestano anche in giovane età, sebbene a volte siano dovuti ad uno shock intenso o un trauma. I capelli bianchi invece possono derivare dall’invecchiamento o da particolari patologie che influiscono sulla pigmentazione, come l’albinismo. In questi casi non si definiscono delle precise caratteristiche, il riferimento è sempre per i colori base.

colore capelli

Se volete cambiare colore di capelli, adattandolo il più possibile al vostro volto, alla pelle e al colore degli occhi, vi suggeriamo una piccola magia: potete usare un sito gratuito, taaz.com, che vi offre la possibilità di caricare una vostra foto in primo piano, e fare le prove per arrivare a quello giusto. Nel video tutorial vi viene mostrato come effettuare la scelta dei colori, e quando sarete soddisfatti potrete scaricare la foto così creata sul vostro computer per farla vedere al vostro parrucchiere, il quale provvederà a renderlo reale.

Share Button

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 30 ottobre 2016

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

17185
02:41
Link utili:
loading...

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright