Come ripulire l’AURA e smacchiarla per farla tornare SPLENDENTE

Come il nostro corpo, anche la nostra Aura ha bisogno di “disintossicarsi”, di tanto in tanto, dato che non sempre il nostro di stile di vita risulta sano, anche a livello energetico, o comunque ci lasciamo inquinare da determinati fattori esterni che vanno inevitabilmente ad appesantire il campo energetico che ci circonda, ovvero l’Aura appunto. Peraltro, esistono dei parassiti energetici, un po’ come quelli che aggrediscono il nostro organismo, che la infestano e la privano di energia.

Se ad esempio per un certo periodo mangiamo troppe “porcherie” alimentari, troppi grassi, fritti, artefatti dolciari e accumuliamo dunque tossine nel nostro corpo, esso comincia a sentirsi sovraccarico, poco reattivo, perfino stanco, ed è più soggetto a malanni, in quanto il metabolismo non funziona bene, si rallenta e rallentiamo anche noi. Ecco, più o meno accade lo stesso alla nostra Aura, se ci carichiamo troppo di negatività a livello energetico, ed essa si macchia con chiazze di colore scuro, che vanno dal grigio al nero, disturbando di conseguenza la sua luminosità.

Ciò non sempre può dipendere da noi, perché avviene anche in caso di traumi, di esperienze dolorose, quindi al di fuori della nostra volontà. La nostra energia vitale si blocca e ci sentiamo apatici, depressi e talvolta addirittura disperati: tutta colpa dell’oscurità. In qualunque caso, il rimedio più efficace per porre rimedio è la meditazione, ovvero il rilassamento completo che porta a fare un viaggio dentro noi stessi, invocando la Fonte di Luce Divina che spazzerà via l’oscurità.

La meditazione guidata che troverete di seguito consente, grazie ad una guida che spiega come entrare pian piano in seduta, di utilizzare l’Energia di Luce (o Energia Cosmica Spirituale), la quale proviene direttamente dalla Fonte di Luce Divina. Insieme alla voce guida, per rendere più facile il viaggio, in sottofondo è stata inserita una frequenza sonora specifica che favorisce il rilassamento.

La Luce che andremo a richiamare rimuoverà i blocchi più profondi, quell’oscurità che macchia la nostra Aura e che impedisce il fluire armonico dell’energia, sia vitale che spirituale, procurando sofferenza emozionale, quindi disagio, infelicità, e in casi peggiori depressione e disperazione. Questa è una seduta che possono fare anche i più giovani, comunque è sempre preferibile utilizzare le cuffie o gli auricolari.

Naturalmente, una seduta sola non basta, soprattutto se i blocchi sono più profondi, radicati, perciò è bene fare un tentativo ed appurare come va, se già ci si sente meglio oppure se sentiamo una differenza veramente minima. In quel caso bisognerà insistere finché non si sentiranno risultati significativi, e magari non smettere subito, ma fare alcune sedute di mantenimento per qualche tempo.

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 19 maggio 2017

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

6491
12:37
Link utili:
loading...

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright

NUOVA NORMATIVA GDPR - Per mantenere le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie. In questo modo, potremo darti un'esperienza migliore di navigazione. PRIMA DI ACCETTARE LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, Video&Magie utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Puoi scegliere tu stesso se accettare o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra PRIVACY POLICY? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso il pulsante in basso nel footer del sito (alla fine della pagina). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza e conformità al Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR).

Chiudi