Il neurochirurgo Eben Alexander: «L’Aldilà esiste. Io ci sono stato.»

★ Testimonianze dall’Aldilà ★

Tipico scienziato che crede soltanto a quello che è dimostrabile, questo neurochirurgo statunitense, docente all’Università di Harvard e a sua volta figlio di un neurochirurgo, ha dovuto nettamente ricredersi. I suoi occhi hanno visto, e non ha più potuto negare.

Accadde nel 2008, quando il dottor Eben Alexander fu colpito da una grave forma di meningite, andando in coma profondo per diversi giorni. In quel lasso di tempo, ha vissuto un’esperienza incredibile, visto cose altrettanto incredibili, ad un punto tale che, una volta uscito dal coma e ristabilitosi completamente, non faceva altro che pensarci e ripensarci, passando le notti insonni senza poter smettere.  

Fu così che decise di scrivere un libro (dal titolo “Milioni di farfalle”), raccontando per filo e per segno quello che gli era accaduto, anche commentando scientificamente le sue esperienze. In tal ambito, è pervenuto addirittura alla teoria che le esperienze premorte possono essere dimostrate dalla Scienza, attraverso il comportamento dell’attività cerebrale.

A questa affermazione, il mondo scientifico si è pressoché ribellato, confutando appieno tale teoria. Il dottor Oliver Sacks, rinomato neurochirurgo inglese ormai deceduto, è stato uno dei maggiori oppositori a suddetta teoria, sostenendo in un articolo di smentita, che Alexander non aveva vissuto un’esperienza premorte, bensì le sue erano state soltanto allucinazioni mentre si stava svegliando (suggestioni oniriche), e quindi non durante il coma stesso, ovvero solo nel momento in cui la sua corteccia cerebrale stava ricominciando a funzionare.

Il suo viaggio dunque non sarebbe reale, secondo la Scienza (o gli scienziati…), anche se lui ne è fermamente convinto e lo è chi, come lui, ha vissuto le stesse esperienze, che in pratica, e sorprendentemente, ha veduto le medesime cose. In realtà, lui sostiene di aver visto il Paradiso, trovandosi faccia a faccia con la sua Coscienza nell’Aldilà, sotto la guida di una donna meravigliosa e pressoché perfetta, forse un Angelo, un Angelo Guida.

In particolare, dice di essersi ritrovato circondato da milioni di farfalle, in un mondo bellissimo pieno di colori e di luce, un’altra dimensione popolata da esseri eterei e magici, probabilmente il Piano Astrale. Così ha raccontato nel suo libro, e se il mondo scientifico non lo sostiene, moltissime altre persone gli hanno dato credito, a tal punto che il libro è diventato un best seller nel giro di pochissimi giorni.

Non si può imporre una credenza, né tanto meno far vedere ciò che gli altri, a prescindere, non vogliono vedere, però torniamo sempre al punto base, ovvero che se non ci passi non puoi capire, quindi l’essere scettici ha anche un suo perché, e di fondo non è un male. In questo modo, non si è facilmente vittime degli imbonitori, dei produttori accaniti di fake che sparano corbellerie per fare audience o semplicemente per vanità, ed abbassano sensibilmente il livello popolare della tendenza a credere a fatti e testimonianze, sempre a discapito della verità.

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 21 aprile 2018

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

1323
09:04
Link utili:
loading...

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright