Il Sogno Lucido come guarigione dell’Anima e del Corpo ★ Cos’è e come farlo

Diceva il Dalai Lama, Chi controlla i sogni controlla la morte, e se per alcuni il senso è scontato, altri invece lo comprendono interamente, dato che non si parla di sogno in senso stretto bensì di sogno lucido, ovvero di una tecnica che può essere avvicinata alla meditazione. Qual è la differenza tra sogno e sogno lucido?

Nel sogno tradizionale, noi siamo dei semplici attori di un film il cui regista è l’inconscio, e noi siamo costretti a seguire il copione che egli ha stabilito. Nel sogno lucido, invece, siamo sia attori che registi, in sostanza possiamo pilotarlo, possiamo decidere come svolgere il sogno senza badare a cosa voglia il nostro inconscio, in completa libertà. Il sogno lucido è l’arte del sognare, sapendo di sognare.

Come la proiezione astrale, il sogno lucido è un viaggio, ma è semplicemente un sogno in cui siamo consapevoli di sognare e possiamo dirigerlo dove più ci piace: possiamo volare, attraversare un muro o camminare sull’acqua, possiamo esplorare posti mai visti, conoscere persone defunte del passato o del presente, soddisfare i nostri desideri, viaggiare attraverso lo spazio e il tempo, ma il vantaggio che ne recuperiamo nella nostra vita “reale” è che, con il sogno lucido possiamo ottenere informazioni importanti, sviluppare guarigioni anche fisiche, nuove idee creative, oppure aumentare le nostre performance. In conclusione, il sogno lucido ci aiuta nella vita reale, è una biblioteca di conoscenze di cui possiamo avere finalmente la chiave, accedendo al nostro subconscio. Mentre dormiamo, la nostra Coscienza si risveglia.

Siccome i viaggiatori onirici tendono a soddisfare i bisogni che nella realtà non riescono a soddisfare, è dunque facile cadere in tentazione e perdere la consapevolezza di sognare, pertanto è importante sapere che durante il sogno lucido non dobbiamo soddisfare i nostri bisogni, perché così facendo torneremo preda dell’inconscio e perderemo lentamente coscienza, ridiventando così degli attori. Bisogna essere innanzitutto consapevoli che il mondo esterno nel sogno è frutto di una proiezione psichica dell’inconscio.

Nel sogno tutto è un’illusione, ogni cosa cerca di farci perdere coscienza succhiando energia, quindi per intraprendere questo viaggio dobbiamo prepararci a resistere a questi stimoli. E allora, potremo andare in luoghi che le persone normali non riescono a raggiungere, arrivando a sfiorare la magia che solamente nel mondo dei sogni si può trovare, potremo raggiungere le vette più alte del mondo ed andare incontro al mistero che ci avvolge, verso orizzonti lontani, orizzonti mai visti.

Il metodo più semplice per entrare in un sogno lucido, specialmente per chi desidera iniziare a sperimentare, è la tecnica della conta (non a caso esiste il tradizionale “contare le pecore” per addormentarsi). Questa va fatta ovviamente a fine giornata, quando andiamo a letto per la notte, oppure quando sentiamo il bisogno di dormire, altrimenti sarà difficile potersi rilassare per entrare nel sonno, a differenza della meditazione che va fatta “da svegli”. Inoltre, sarebbe opportuno inserire una musica di sottofondo, a determinate frequenze sonore che aiutano il completo rilassamento (clicca qui per un esempio).

Prima di tutto dobbiamo trovare una posizione molto comoda, la più comoda che sappiamo per noi, e chiudiamo gli occhi con un bel respiro. In seguito, iniziamo a contare dando una forma ed un colore ad ogni numero che contiamo, rendiamolo “vivo”, stando molto attenti a non perdere il filo e la concentrazione. Quando il corpo comincia a rilassarsi, infatti, i pensieri inconsci cominciano ad affluire disordinati nella nostra mente. È importante non lasciarli entrare.

La conta può durare pochi minuti ma anche diversi minuti, dipendentemente dal nostro stato di rilassamento, perciò scegliete una base musicale che non abbia durata limitata, in modo che l’accesso consapevole al sonno non avvenga quando la musica sta finendo, giacché potrebbe essere elemento di distrazione e riportarci subito alla veglia, perdendo il rilassamento acquisito.

Di norma, il sogno lucido avviene durante il sonno REM, perciò è necessario addormentarsi per esplorare quel mondo meraviglioso dove ritrovare il lato più puro della nostra fantasia, ma soprattutto dove ritrovare noi stessi. Il sogno lucido dà sensazioni splendide, e sono del tutto reali, è un’esperienza plurisensoriale completa, è una seconda vita che possiamo vivere, un mistero che possiamo svelare.

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 1 settembre 2016

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

5535
05:08
Link utili:
loading...

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright

NUOVA NORMATIVA GDPR - Per mantenere le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie. In questo modo, potremo darti un'esperienza migliore di navigazione. PRIMA DI ACCETTARE LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, Video&Magie utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Puoi scegliere tu stesso se accettare o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra PRIVACY POLICY? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso il pulsante in basso nel footer del sito (alla fine della pagina). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza e conformità al Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR).

Chiudi