Quali sono le Leggi dell’Universo e la vera Legge di Dio

Le Leggi Universali sono, semplificando, le Leggi su cui si regge l’Universo e tramite cui esso preserva il suo equilibrio. La prima e personale ripercussione negativa della violazione di queste leggi è la malattia, sia che questa violazione sia cosciente che involontaria, in quanto è una disarmonia che si crea in noi stessi, nei confronti dell’Universo e delle sue leggi, appunto.

In queste leggi troviamo anche quella del Karma, dello specchio, tutte quelle leggi che regolano l’Universo e che quindi possono essere definite spirituali. Bisogna rispettare Dio, la Natura e la Vita stessa, altrimenti non potremo mai beneficiare di un ottimale benessere psicofisico: dobbiamo sempre ricordare chi siamo e cosa ci facciamo qui, sulla Terra, cosa siamo venuti a fare.

Ciò diventa possibile solo se rispettiamo le vere leggi che sono da rispettare, e non quelle che ci vengono imposte dalle varie istituzioni, religiose e non, poiché di base sono limitate alla nostra vita strettamente terrena. Ma questa in fondo è la natura umana, che inevitabilmente si va a rapportare con le istituzioni che crea e ne diventa praticamente dipendente, se non talvolta addirittura schiavo.

Nel filmato avrete una chiara esposizione di queste leggi, e se inizierete a seguirle vedrete che qualcosa comincerà a cambiare, anche sulla “fortuna”, dato che avrete attratto il Bene, i buoni sentimenti e l’armonia, che conseguentemente agiranno in maniera fruttuosa sul successo nella vostra vita. Questa è comunemente chiamata Legge dell’Attrazione.

Per Dio, ovviamente, non s’intende il Dio dei cristiani oppure quello dei musulmani, bensì quell’entità che potremmo denominare Grande Spirito, proprio come lo chiamavano i Nativi Americani. Ci spostiamo verso un concetto più ampio, rispetto ad un padre “padrone” che impone comandamenti e regole da rispettare, pena l’Inferno, l’Ade o qualunque sia il luogo di punizione post mortem.

In verità, la punizione ci sarebbe ma i suoi presupposti sono ampiamente dissimili, si fonda più sull’equilibrio che sulla punizione: questa appunto sarebbe la Legge del Karma, che non punisce bensì restituisce ciò che si semina. Peraltro, non è una punizione fine a se stessa quanto piuttosto una modalità di insegnamento, quindi costruttiva e non distruttiva, benché possa avere serie ripercussioni sulla nostra vita, presente o prossima, anche gravi dal punto di vista fisico. Tuttavia non c’è da aver paura, solo quel tanto che basta per prendere coscienza che gli errori si pagano, e non come deterrente per comportarsi bene: se fondato sulla paura, il bene non ha alcun valore.

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 18 giugno 2017

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

2222
08:02
Link utili:
loading...

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright

NUOVA NORMATIVA GDPR - Per mantenere le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie. In questo modo, potremo darti un'esperienza migliore di navigazione. PRIMA DI ACCETTARE LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, Video&Magie utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Puoi scegliere tu stesso se accettare o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra PRIVACY POLICY? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso il pulsante in basso nel footer del sito (alla fine della pagina). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza e conformità al Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR).

Chiudi