La Val Brenta, la valle dove senti cantare le Fate…

Il turista che penetra in questa catena fantastica si trova da principio valli anguste, bagnate da chiari torrenti che ora scorrono calmi su prati dalle soffici zolle, ora danzano attraverso i faggeti, ora si gettano in profondi burroni in miniatura tappezzati di muschio e orlati di frassini dalle bacche lucenti. Colpito da quanto si presenta al suo sguardo, egli dimentica lo scopo del suo viaggio… Queste sono le parole di Douglas W. Fresheshfield, per descrivere l’incantato, e incantevole posto dove la leggenda delle Fate ancora sopravvive.

Turbinio di cascate ed acque turchesi, rocce disseminate che ne guidano il sentiero… è qui, che tra lo scrosciare assordante delle acque si può ascoltare il canto delle Fate, oppure addirittura scorgere di tanto in tanto i loro volti, le loro magiche ombre che compaiono all’improvviso. Può essere suggestione, ma di certo se non le sentirete cantare, potrete riscoprire tutto l’incanto e la magia della Natura.

La Val Brenta (o Canale di Brenta, od anche Valsugana vicentina) è una valle piuttosto stretta che si trova in Veneto, sita tra Bassano del Grappa e Cismon del Grappa (provincia di Vicenza), ed è attraversata dal fiume Brenta, che disegna una piccola varietà di gole e di cascatelle, lungo tutto il suo percorso fino alla pianura veneta. Le fotografie dei luoghi sono state scattate dal fotografo Alberto Bregani, e sono state racchiuse nel suo libro fotografico “Dentro e fuori le Cime. Dolomiti tra l’occhio e il passo”, pubblicato nel 2012.

Sono immagini spettacolari, che mostrano tutta la magia che pervade quei luoghi, dove i disegni della Natura si fondono con la fantasia e l’immaginazione. Quello che si può vedere, e che alcuni riterranno come semplici illusioni ottiche, sono sprazzi di incanto e di un mondo non visibile sulla Terra, un mondo parallelo in cui vivono gli Spiriti della Natura.

Gli Spiriti della Natura, come Fate e Folletti, garantiscono l’equilibrio naturale delle cose, aiutano la Natura a prosperare e a vivere lussureggiante su tutta la Terra. Lavorano incessantemente affinché tutto funzioni alla perfezione, in modo che i cicli naturali procedano incessantemente senza mai arrestarsi. Aiutano la Primavera a fiorire, l’Estate a splendere, l’Autunno a dare i suoi frutti ed anche l’Inverno, in cui tutelano il riposo della Madre Terra.

I luoghi incontaminati dove la Natura impera sono il loro nascondiglio preferito, qui sulla Terra, infatti la Val Brenta non è l’unico posto in cui le Fate vivono libere, gioiose e svolazzanti. In qualunque posto dove l’armonia della Natura vige imperitura, lì è sicuramente un luogo dove avrete la possibilità di incontrare, o sentire le Fate.

Share Button

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 5 gennaio 2017

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

13638
03:06
Link utili:
loading...

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright