Aereo attraversato da un fulmine ★ La furia letale della Natura

Si dice che un fulmine non colpisca mai lo stesso punto, ma probabilmente questo non vale per un aereo, essendo sempre in movimento e quindi tappezzando ogni punto del cielo, in base alle sue rotte preordinate. Un fulmine può diventare letale, al contrario del tuono che generalmente segue il fulmine stesso, ma è solo gran rumore ed è tecnicamente inoffensivo.

Eppure, abbiamo più paura dei tuoni piuttosto che dei fulmini, questo perché ci spaventa maggiormente il rumore, come se fosse una sorta di avvisaglia per un cataclisma, persino un’apocalisse, e più il suo suono è potente e più diventa terrificante per noi. Il fulmine, all’inverso, che porta distruzione sulla Terra, benché in punti piuttosto circoscritti, non ci causa particolare paura ma anzi ne siamo attratti, essendo spettacolari e talora scenografici, pertanto ne restiamo incantati e molto spesso non facciamo debita attenzione, non quanta ne dovremmo.

Tuttavia, i fulmini non sempre sono disastrosi, come nel caso degli aerei che sono certamente costruiti e progettati per non subire danni da questi irruenti fenomeni atmosferici, e in effetti sarebbe una vera follia mandare in aria velivoli che non ne possano ammortizzare l’attacco, un suicidio salirci, essendo il cielo ad alta quota carico di correnti elettriche, più di quante ne possiamo immaginare. Il discorso cambia invece sulla terraferma, e per assurdo si è più sicuri su un aereo che viene letteralmente attraversato da un fulmine piuttosto che vicino ad un albero, che per una ragione fisica/energetica attira i fulmini molto più di altri oggetti, naturali o artificiali.

Perciò, quando vedete una tempesta di fulmini e ne siete affascinati, chiunque lo sarebbe, evitate di stare in un campo aperto, con la presenza di alberi, magari riparatevi sotto una struttura, una veranda, un porticato, insomma qualunque costruzione che non permetta al fulmine di trapassarla, fungendo da schermo e dunque da rimbalzo al fulmine stesso. Se si viene colpiti da un fulmine poca speranza c’è di sopravvivere, è un attacco istantaneo e fatale, alla stregua di un infarto: il fisico non può ammortizzare la scarica elettrica potentissima di un fulmine, ed è inevitabile che resti letteralmente “fulminato”.

Gli Esseri Umani non attirano i fulmini come gli alberi, che sono canalizzatori naturali di energia, ma sussiste il rischio di trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato. Sarà sfortuna o Karma ma succede, ed avendo adeguate conoscenze a disposizione per poterlo evitare è bene utilizzarle, essere prudenti e meno incoscienti, insegnandolo assolutamente ai nostri bambini, che per natura sono notevolmente più curiosi di noi, e di conseguenza più soggetti a tali incidenti letali.

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 14 dicembre 2015

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

7468
01:00
Link utili:
loading...

Lascia un commento

error: Contenuto protetto da Copyright

NUOVA NORMATIVA GDPR - Per mantenere le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie. In questo modo, potremo darti un'esperienza migliore di navigazione. PRIMA DI ACCETTARE LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, Video&Magie utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Questi Cookie sono preventivamente disabilitati di default, puoi scegliere tu stesso se abilitarli o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra PRIVACY POLICY? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato, dando il permesso per l'utilizzo di Cookie non tecnici e dunque non strettamente necessari. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso il pulsante in alto nella sidebar del sito (alla fine della pagina per cellulari o tablet). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza e conformità al Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR).

Chiudi