Nonnina pugliese ci insegna a togliere il Malocchio in due minuti

Il malocchio esiste sin dall’antichità, così come i rituali (di Magia Bianca) per combatterlo e sconfiggerlo. Potrebbe essere semplice superstizione, però in effetti dovrebbe essere sorpassato da tempo, cancellato dagli usi e credenze popolari, se non avesse un qualche fondamento. La Magia esiste, così come il potere del pensiero: la nostra mente è capace di fare moltissime cose, nel bene e nel male, e noi ancora non ne prendiamo piena consapevolezza.

Questa nonnina davvero simpatica ci mostra in modo molto semplice il rituale dell’olio e dell’acqua, per scoprire se siamo attaccati dall’invidia e dunque se abbiamo il malocchio addosso. E non solo, perché una volta appurato, ci mostra anche come eliminarlo, attraverso il fuoco: l’occhio “cattivo” dev’essere bruciato, e per questo si vanno ad utilizzare due fiammiferi accesi insieme, sull’occhio che si è dilatato sul piatto. Il malocchio si riconosce perché la goccia d’olio quando cade sull’acqua effettua come una vibrazione, frizza, non come l’olio normale.

L’acqua va lasciata stare per una notte, affinché il rito si compia, con i due fiammiferi disposti a forma di croce lasciati sull’occhio, e al mattino andrà gettata. Di solito, l’acqua che ha rivelato il malocchio dev’essere gettata dove non può nuocere a nessuno, quindi un ottimo posto è il muro esterno della casa: con le spalle rivolte al muro si getta l’acqua su di esso, dove non passano neanche gatti ed uccelli che potrebbero assorbirlo, pertanto inoffensivo per ogni creatura vivente.

Questo rito è estremamente veloce, come potrete appurare, infatti ci sono tantissimi riti per il malocchio, a seconda delle regioni di provenienza, e vengono ritenuti delle vere e proprie medicine. Ad esempio in Sardegna si fa con l’acqua, il sale, e un chicco di grano, dove anche la preghiera differisce, così come la formula, ovviamente anche in base al dialetto locale. L’unica cosa non variante è il segno della croce, poiché per combattere il Male, e dunque il Diavolo, si richiede l’aiuto di Dio, degli Angeli o di Gesù.

Il segno della croce va fatto per tre volte, prima di iniziare, e poi va ripetuto sul piatto, sempre per tre volte (dopo aver detto il nome della persona), recitando la formula di benedizione. Naturalmente la formula è in dialetto pugliese, ma in pratica direbbe questo, se vogliamo tradurlo: “Gli occhi ti hanno maledetto, malocchio io ti scaccio in nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo”. In verità, la traduzione letterale sarebbe gli occhi ti hanno maledetto, quattro Angeli ti hanno preso, ci si riferisce ovvero all’orazione degli Angeli che sono riuniti intorno alla sedia di Dio, come San Michele, San Raffaele, San Gabriele e San Pietro.

Come vedete è una formula semplicissima, considerando che ci sono certe formule lunghissime, ma quelle sono perlopiù impiegate in casi seriamente gravi e da coloro che sono degli esperti, quando ci sono fatture anche a morte. Sembra difficile crederlo eppure c’è chi le fa veramente, c’è chi vorrebbe uccidere con la Magia, e sembrano davvero efficaci se non le si contrasta in tempo (si parla per esperienza personale…)

Con questa formula si può annullare un maleficio prodotto dall’invidia, anche nell’inconsapevolezza, una formula casalinga che può essere utilizzata da chiunque e in qualsiasi momento, vista la sua brevità e facilità di impiego. Purtroppo però non è un rito definitivo, non è preventivo, quindi bisognerà ripeterlo ogni volta che si verrà colpiti dal malocchio, dalla iettatura o anche dalle malelingue. In questo caso bisognerà aggiungere alla formula scaccio l’invidia, scaccio le malelingue, scaccio la iettatura, ecc…, in base a quello che si vuole eliminare, e terminare sempre con in nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Insomma, evochiamo sempre il Bene, senza mai rispondere al Male con il Male perché queste sono cose che si pagano, ed hanno anche un carissimo prezzo.

Share Button

★ Testi originali di Video&Magie ©, data 14 gennaio 2017

★ Guarda il Video su YouTube (di proprietà del Canale associato): ★

125881
02:00
92%
Voti: 114

Lascia un commento